Guarda il video

e partecipa all'ondata POP del caffè Artigianale!

Iscriviti alla nostra community

Shop

Decaffeinato

Caffè che è stato sottoposto ad un processo di estrazione della caffeina dal caffè verde (crudo) prima della tostatura.
Da un punto di vista legislativo un caffè per essere chiamato “decaffeinato” deve contenere una quantità di caffeina pari al massimo allo 0,1% del peso del prodotto secco.

Ci sono vari metodi di decaffeinizzazione: tramite solventi chimici (diclorometano o acetato di etile, che però rilascia residui in tazza) oppure con acqua.
Quest’ultimo metodo, in particolare, evita l’uso di solventi chimici e preserva le proprietà organolettiche del caffè. Per eliminare la caffeina, il caffè crudo viene sottoposto a bagni di vapore, lavaggio in acqua (saturata delle componenti da preservare), filtraggio su letto di carbone ed essiccazione in forno.

Resta
aggiornato

Iscriviti, ti aggiorneremo sulla disponibilità di tutti i nostri nuovi prodotti e avrai accesso a benefit dedicati solo a te!

Questo sito web utilizza i cookie

Utilizziamo i cookie per personalizzare la tua esperienza utente e per studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.

Accetto