Bio – Certificazione Caffè Biologico

L’agricoltura biologica è un tipo di agricoltura che considera l’intero sistema agricolo, sfrutta la naturale fertilità del suolo favorendola con interventi limitati, promuove la biodiversità dell’ambiente in cui opera e limita o esclude l’utilizzo di prodotti di sintesi e degli organismi geneticamente modificati.

Il termine “agricoltura biologica” indica quindi un metodo di coltivazione che ammette solo l’impiego di sostanze naturali, presenti cioè in natura, escludendo l’utilizzo di sostanze di sintesi chimica (concimi, diserbanti, insetticidi). Questo si traduce in un modello di produzione che eviti lo sfruttamento eccessivo delle risorse naturali, in particolare del suolo, dell’acqua e dell’aria, utilizzando invece tali risorse all’interno di un modello di sviluppo che possa durare nel tempo. Per salvaguardare la fertilità naturale di un terreno, gli agricoltori biologici utilizzano materiale organico e forniscono al consumatore un prodotto non contaminato da sostanze chimiche e realizzato in modo eco-sostenibile.

Crediamo fortemente nella bontà dei criteri dell’agricoltura biologica. Uno dei caffè di cui siamo più orgogliosi è proprio il nostro CACE Alto Palomar, caffè biologico per il quale ci siamo impegnati direttamente nello sviluppo del livello qualitativo insieme ai produttori. Infatti, se è vero che negli ultimi anni è aumentato il numero di caffè biologici disponibili sul mercato, è altrettanto vero che continua ad essere difficile trovarne di veramente validi in termini organolettici. Il nostro lavoro di ricerca, in tal senso, è in continuo sviluppo.

Oltre a Cace Alto Palomar anche una parte della nostra nuova linea di  prodotti, Caffè &, a base di caffè e cioccolato, ha ottenuto la certificazione biologica!

Ma quali sono i principali obiettivi dell’agricoltura biologica? L’International Federation og Organic Agricolture (I.F.O.A.M.) ha definito formalmente i seguenti:

  • trasformare il più possibile le aziende in un sistema agricolo autosufficiente attingendo alle risorse locali;
  • salvaguardare la fertilità naturale del terreno;
  • evitare ogni forma di inquinamento determinato dalle tecniche agricole;
  • produrre alimenti di elevata qualità nutritiva in quantità sufficiente.

Per ottenere la certificazione biologica, inoltre, i produttori devono aver intrapreso un lungo e scrupoloso processo che prevede un periodo di conversione dall’agricoltura tradizionale a quella biologica della durata minima di 2 anni. Tutti i soggetti che fanno parte della filiera del prodotto biologico, come Le Piantagioni del Caffè, sono soggetti ad ispezioni da parte degli organismi di controllo per assicurare la conformità del prodotto.
Solo rispettando scrupolosamente questo iter è poi possibile apporre il marchio della certificazione biologica sul caffè.

 

Da lunedì 14 agosto saremo chiusi per ferie estive. Le spedizioni riprenderanno il 28 agosto. Buone vacanze!
Summer closure from 14th August until 27th August. Enjoy you holidays! Rimuovi